Paper Cave

Wendy Plomp immagina la sua installazione come illustrazioni viventi, un collage tridimensionale.
La sua reinterpretazione di materiali semplici e quotidiani come legno, metallo,cartone e tessuti riciclati attribuisce un straordinario carattere ad oggetti ordinari.
In “Paper Cave” attraverso l’utilizzo di grandi fogli di carta colorata, crea forme organiche: reminiscenza degli ambienti di una grotta.
Da questo esperimento  nasce l’ inaspettato, un’ esperienza estetica.